eracle srl

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.


Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
PDFE-mail
L'Imbuto capovoltoL'indimenticabile giornata di Tibia lo scoiattolino

L'indagine sulla città scomparsa ed altre storie
Visualizza Ingrandimento


Antonio Cerbarano

L'indagine sulla città scomparsa ed altre storie

Prezzo per Unità (pezzi): €12.00
€10.20
Risparmi: 15.00%

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Formato: 15x21 cm
Rilegatura: brossura
Pagine: 102


per saperne di più

L'ispettore ministeriale Joseph Usak è inviato nella remota città di
Xadis per indagare su una serie di inspiegabili eventi di cui si incomincia a parlare con preoccupazione nella capitale.
Dalla cittadina non giungono da tempo più notizie e non si riesce in alcun modo a stabilire alcuna comunicazione con gli abitanti. In quella località, sotto la direzione di un inquietante e astuto personaggio, l’ingegnere Omer Celink, era stata realizzata una struttura, la “torre”, che avrebbe dovuto risolvere definitivamente il cronico problema dei rifiuti. Con il procedere della costruzione erano però cominciati a verificarsi preoccupanti, strani avvenimenti, terribili disgrazie, assurdi delitti, che stavano portando alla rovina la città, e con essa anche coloro che avevano partecipato all’impresa.
L’indagine si rivela estremamente difficoltosa. Molti degli abitanti sono andati via o scomparsi misteriosamente, così come sono inspiegabilmente scomparsi documenti, prove, testimoni. Degli avvenimenti accaduti non restano altro che scarne e non sempre attendibili notizie, voci, impressioni, congetture spesso fantasiose o contraddittorie.
L’ispettore alla fine si ritroverà anch’egli imprigionato nella città morente senza avere avuto modo di riferire ad alcuno nemmeno quei frammenti di verità che ha solamente intuito.
Da questo e dai successivi racconti emerge il tema dominante dello smarrimento, della sconfitta dell’uomo, travolto da una società disumanizzata e disumanizzante, artefice o vittima delle perverse logiche dell’egoismo, dell’avidità, del potere (L’indagine sulla città scomparsa, Il dente d’oro), di inesorabili tecnologie ( Le chiavi, L’uomo che sparò a Bill Gates). La sconfitta della sua coscienza in alcuni casi assume l’aspetto del rifiuto di una realtà che si fa fatica a comprendere (il bevitore, il viaggiatore), dell’esercizio gratuito e gratificante del crimine (babbo Natale).





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.




LIBERIAMO LA POESIA!

Inviaci la tua raccolta
  potresti ricevere una nostra proposta di pubblicazione gratuita
Una sfida per te e per il mondo della poesia
clicca qui per info
 Un libro pubblicato è un PRODOTTO

Login


Edizioni Eracle sostiene la fondazione Onlus di don Luigi Merola

clicca qui per saperne di più