eracle srl

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.


Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
PDFE-mail
Lettere ad un adolescenteRACCONTI (strani ma… quasi veri)

Lo specchio di fronte
Visualizza Ingrandimento


Vittorio Giacomelli

Lo specchio di fronte

Prezzo per Unità (pezzi): €14.00
€11.90
Risparmi: 15.00%

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Formato: 15x21 cm
Rilegatura: brossura
Pagine: 148


per saperne di più

Una caleidoscopica rappresentazione di una famiglia appartenente alla  “Roma bene” che punta il mirino sui molteplici aspetti nascosti di una cerchia di persone all'apparenza normali. Questo, in sintesi, il lavoro di Vittorio Giacomelli nel suo primo romanzo “Lo Specchio di Fronte”. L'autore si diverte infatti a giocare, attraverso l'invenzione letteraria, con le psicosi, le stranezze, la capacità di reinventarsi e di giocare dei suoi protagonisti, i quali, nel corso della storia, si arricchiscono di segni particolari che ne rimpolpano la sostanza. Ad ogni personaggio è concesso di svelare tutto (e di più) su se stesso, lasciando quasi intendere al lettore di interfacciarsi ogni volta con una storia diversa scritta direttamente dalle persone che ne occupano la scena. Largo spazio di manovra è reso possibile grazie alle sfaccettature delle presenze fisse e delle comparse che vanno ad intrecciarsi nel corso della narrazione, ritmando il racconto di piccoli colpi di scena che movimentano la lettura. Osiride e Lucrezia, le due amiche e mamme, entrambe vedove, che decidono di dare una svolta alla propria vita attraverso un business dall'etica discutibile. Si riscoprono imprenditrici del sesso nonostante gli anni trascorsi da “chiocce” e giocano puerilmente con la loro maturità. Le rispettive figlie Clara, Melissa e  Adelaide, un puzzle di giovinezza tormentata ma allegra, vittime del tempo che le circonda, degli amori smarriti, delle gelosie, dei tradimenti e disillusioni. Nonostante questo sono ragazze alle quali appartiene una forte autostima e non percorrono mai  la strada dell'auto compatimento. Figure caratterizzate da  una buona dose di follia ed  ironia sono anche i rappresentanti maschili:  Marco, Ivan, Roberto, Luigi, Oliviero, Luca e gli altri passanti, anime diverse per età e contenuti, ma accomunati da una certa confusione interiore,  la cui facciata non si rispecchia nella loro vera essenza. D'altronde il titolo lo annuncia chiaramente (e vale per tutti i protagonisti): di fronte ad uno specchio interiore ogni individuo abbandona la propria acquiescenza per fare posto all'altra metà di se stesso, quella che gli altri non vedono.Insomma, un romanzo che somiglia molto ad una commedia all'italiana: Divertente, contraddittoria e con tanti segreti da svelare...
 

autore


Vittorio Giacomelli, Orbetello “GR” 10. 10. 1964. Musicista, compositore, arrangiatore. Nel 2012 esce il suo primo album Sabbia, nel 2013 Gatto nero, nel 2016 Niente più limiti.
Cuoco e titolare di uno storico ristorante “Mamma Licia” sulla spiaggia della Feniglia a Porto Ercole.
Storico d’arte, esperto in tecniche di conservazione supporti lignei e decodificazioni allegoriche del simbolismo animale , vegetale e di circostanza,nella pittura veneta del tredicesimo e quattordicesimo secolo.
Scrittore e pittore per passione.





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.




LIBERIAMO LA POESIA!

Inviaci la tua raccolta
  potresti ricevere una nostra proposta di pubblicazione gratuita
Una sfida per te e per il mondo della poesia
clicca qui per info
 Un libro pubblicato è un PRODOTTO

Login


Edizioni Eracle sostiene la fondazione Onlus di don Luigi Merola

clicca qui per saperne di più