eracle srl

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.


Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
PDFE-mail
L'isola di NafalL'orologio di topo Tobia

L'onda del dolore
Visualizza Ingrandimento


Ornella Mantesso

L'onda del dolore

Prezzo per Unità (pezzi): €10.00
€8.50
Risparmi: 15.00%

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Formato: 15x21 cm
Rilegatura: brossura
Pagine: 80


per saperne di più

Questo libro racconta la storia di Ornella che fin dalla più tenera età conobbe l’importanza della parola “malattia”, “piccolo male” (epilessia); ma la freschezza e l’allegria della sua età, i colori e la magia di quei tempi resero sopportabili i suoi disagi, grazie ad un bravo medico che la “prese per mano” e dopo lunghe cure la risollevò da quell’oscura ed ignorata malattia. Superati i primi ostacoli, quando la battaglia sembrava vinta, si affacciarono gli anni dell’ adolescenza e con essa l’emicrania cronica, nemica di sempre, capace di trascinare in abissi bui e dolorosi la sua vittima.
Iniziarono così tanti, innumerevoli viaggi della speranza, su e giù per ospedali di mezza Italia, senza riuscire a trovare una soluzione efficace e definitiva. Finalmente un bel giorno  apparve uno spiraglio di luce: Pavia.
In questo libro autobiografico metto in gioco me stessa, evocando dolore, solitudine e disperazione, che non hanno comunque mai spezzato la speranza di un futuro migliore, per godere la libertà dalle catene della sofferenza. Ho imparato ad apprezzare tutto ciò che mi circonda e che la vita mi offre nel quotidiano, anche una semplice risata.
Per rendere più efficaci certe immagini del mio passato, ho usato il dialetto, lingua viva e tuttora molto usata.
Il messaggio ultimo che vorrei far emergere dalla lettura di questo mio piccolo lavoro è che nella vita non bisogna mai abbattersi, arrendersi, si va avanti godendo delle cose belle che abbiamo  e che ci aiutano ad accettare anche le giornate grigie .
 

autrice


Ornella, nata il 19 Novembre 1957, è una bambina felice che trascorre la sua infanzia in un paesino di campagna, Losson della Battaglia (Ve); la sua vita è semplice e all'età di sei anni la colpì una malattia allora poco conosciuta: il piccolo male (Epilessia). All'età di tredici anni le fu diagnosticata l'emicrania che con il tempo diventò cronica tanto da dover affrontare 22 ricoveri in vent'anni.
In questa autobiografia ci sono sofferenza, dolore e speranza intrecciati con i luoghi, i sapori, gli odori degli anni '60- '75 e tutti i personaggi rimasti impressi nella sua memoria.
Il suo è un “Calvario” difficile da tenere a bada, ma nonostante ciò la vita le offre alcuni spiragli, emozioni forti che la aiutano ad andare avanti. Nonostante l'Onda del dolore sia sempre in agguato, non si lascia sfuggire né la speranza né i timidi raggi di sole che immediatamente raccoglie e porta nel suo cuore.





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.




LIBERIAMO LA POESIA!

Inviaci la tua raccolta
  potresti ricevere una nostra proposta di pubblicazione gratuita
Una sfida per te e per il mondo della poesia
clicca qui per info
 Un libro pubblicato è un PRODOTTO

Login


Edizioni Eracle sostiene la fondazione Onlus di don Luigi Merola

clicca qui per saperne di più